Ricevi gli annunci per te direttamente via emailPer saperne di più
Notifiche 

Come farsi assumere in 10 punti

Kate Lorenz, redattore di CareerBuilder

Volete prolungare i tempi di ricerca di un impiego? No, ovviamente. I candidati sono sempre alla ricerca del modo
più efficace e rapido per trovare un nuovo lavoro. Ecco quindi dieci consigli da ricordare durante le vostre ricerche
e colloqui per ridurre al minimo i tempi e avere successo.


1. Personalizzate il CV e la lettera di accompagnamento. 
Il CV deve essere personalizzato in funzione del lavoro che cercate. Non è vero che lo stesso modello va bene per
tutti. Avete una personalità: dimostratelo. Molti siti di selezione del personale in linea propongono esempi di CV e
forniscono consigli di esperti sulle varie possibilità di personalizzazione.


2. Diversificate la ricerca.
Se avete risposto a inserzioni su quotidiani senza successo, pubblicate online il vostro CV, cercate nei siti Web
dedicati, parlate con gli amici e visitate una fiera di settore. Più ampio è lo spettro della ricerca, maggiori sono le
possibilità di entrare in contatto con i datori di lavoro giusti. Dalle ultime cifre fornite dal British Market Research
Bureau emerge che il metodo preferito per cercare un'occupazione da un adulto su quattro nel Regno Unito è il
ricorso a Internet.


3. Non fate i lupi solitari.
Secondo una ricerca della University of London, il 60% dei posti di lavoro viene occupato grazie al passaparola.
Uno dei perni per una ricerca di occupazione creativa consiste nel creare una rete di contatti dalla quale ricavare
informazioni sulla carriera che vi interessa e farvi presentare alle persone giuste. Chi può dirlo: l'amico di un amico
potrebbe avere in serbo la dritta giusta. Fate sapere a chi vi conosce che siete sul mercato. Oppure date
un'occhiata in rete: con i suoi oltre 95.000 membri sparsi in tutto il mondo, Ecademy è un luogo prezioso per
conoscere promotori e mediatori di affari.


4. Cercate una società adatta a voi.
Consultate i siti Web dei potenziali datori di lavoro e chiedete agli amici come si trovano a lavorare nelle rispettive
aziende. I datori di lavoro cercano candidati in grado di inserirsi al meglio e in sintonia con la cultura aziendale.


5. Non scoraggiatevi. 
Gli esperti valutano da tre a dieci mesi la durata media di una ricerca di occupazione: c'è spazio per moltissimi
rifiuti. Tenete duro: il lavoro che sognate è là da qualche parte.


6. Preparatevi sempre.
Non si è mai abbastanza pronti per il primo incontro con un potenziale datore di lavoro. Prima del colloquio,
consultate sempre il sito Web dell'azienda. Scoprite tutto quello che potete sui prodotti della società, sulla sua
leadership, mission e cultura. Preparate le risposte alle tipiche domande da colloquio e state pronti per quelle
difficili.


7. Siate puntuali.
Che il colloquio sia di tipo formale o informale, arrivate sempre con almeno 10 minuti di anticipo. Prevedete ampi
margini per compensare problemi di traffico, trasporto o maltempo.


8. Vestitevi e comportatevi come richiesto.
In un colloquio è necessario prestare attenzione alla comunicazione corporea quanto a quella verbale. Circa due
terzi delle comunicazioni tra esseri umani sono di tipo non verbale e le impressioni più persistenti si formano in
modo rapido, soprattutto come reazione all'aspetto. Di fatto il modo di camminare e di stare in piedi incide per
l'80% sulla prima impressione che la gente si fa di voi. Un completo di buona fattura è praticamente sempre l'abito
più adatto per i colloqui.


9. Date prova dei vostri talenti.
Il CV può evidenziare la vostra esperienza e le vostre competenze commerciali, ma perché non dar prova di
creatività e dei propri interessi extracurricolari aprendo un blog? Un Myspace Editor come
www.strikefile.com/myspace offre tutto l'aiuto necessario per creare rapidamente un blog di tutto rispetto. Sarà
poi sufficiente portare con sé il laptop. Anche creare una breve presentazione molto curata potrebbe dare ottimi
risultati. Evitate però banalità o sciatterie.


10. Ponete domande intelligenti.
Al termine del colloquio, il datore di lavoro vi chiederà sicuramente se avete qualcosa da domandare. Preparate un
elenco di domande che dimostrino che avete svolto una ricerca sulla società e siete interessati alla posizione.

Potrebbe non essere facile trovare il lavoro che cercate ma non perdetevi d'animo e impegnatevi a cercare nei
posti giusti per tutto il tempo che serve. Ricordate: più numerose sono le opportunità a vostra disposizione,
migliore è il lavoro che potrete scegliere.


Ultimo aggiornamento: 21/10/2008 - 2:03 PM